implantologia dentale chirurgia dentale pedodonzia

Lo specialista del sorriso.

Paradontologia

La Parodontologia si occupa della salute dei tessuti di sostegno dei denti (gengive, legamento parodontale, osso di supporto, cemento radicolare). La malattia parodontale è un’infezione batterica che danneggia i suddetti tessuti. La fase più avanzata di questa patologia porta alla comunemente detta "piorrea", nella quale vengono persi gli elementi dentari.

La causa principale è una igiene orale non corretta con conseguente presenza di placca batterica e depositi di tartaro. I fattori di rischio più importanti sono: fumo, diabete,  fattori ereditari, immunodepressione, malattie sistemiche, affollamento dentario, malocclusioni.

Le malattie parodontali, diversamente da altre patologie del cavo orale, sono prevalentemente asintomatiche. Vi sono però dei segni caratteristici che devono fare insospettire il paziente:

- infiammazione a livello del margine gengivale (rossore e/o gonfiore);
- sanguinamento delle gengive durante lo spazzolamento;
- scopertura dei colletti dentali (recessioni);
- ipersensibilità dentale agli sbalzi di temperatura
- persistenza di alito cattivo
- mobilità di alcuni elementi dentari
- ascessi  

La terapia parodontale mira a curare e/o rigenerare i tessuti compromessi mediante terapia causale non invasiva o, quando necessaria,  con una specifica terapia chirurgica. Quest'ultima, per essere efficace, richiede alti livelli di conoscenza ed esperienza da parte dell'odontoiatra.